1.5.12

Seppioline ripiene

Sul fatto che mi piaccia il pesce non si discute, mi reputo anche tra quelli che sostengono che più lo si cucina in modo semplice, senza lavorarlo troppo, più buono è. Però ci sono alcuni pesci che con un ripieno di pangrattato, olio e prezzemolo, danno il meglio di sè. Due fra questi sono proprio le seppie ripiene e le cappesante (che io, ovviamente, adoro). La versione delle seppie mignon deriva da una coppia di amici che ce le hanno servite in una cena di pesce a casa loro. Mi sono piaciute tantissimo così ho provato a farle. Sono ottime anche fredde, quindi ideali per un finger food servite su cucchiaini monoporzione. Grazie Ross, questa te la dedico! ;-)

Ingredienti per 2 persone o per una quindicina di monoporzioni:
400 gr di seppioline già pulite
100 gr di pangrattato
1 spicchietto d'aglio
1 mazzetto di prezzemolo
1 bicchiere di vino bianco di buona qualità (io Pinot Grigio)
olio extravergine
sale e pepe

Saltate in padella con un filo di olio per qualche secondo i tentacolini delle seppie che avrete precedentemente tagliato a pezzettini. In una ciotola mescolate il pangrattato con il prezzemolo tritato e unite i tentacolini scottati. Salate, pepate e oliate bene.
Riempite con il ripieno le seppioline e chiudetele con degli stuzzicadenti. Fatele saltare in una padella oliata a fuoco vivace per 5 minuti o finchè non saranno dorate, poi sfumate con un bicchiere scarso di vino bianco. Regolare di sale e di pepe e fate cuocere una decina di minuti. 

Note:
Per dare più gusto al ripieno e prepare una versione "mediterranea" di queste seppioline potete aggiungere capperi, filetti di alici e olive taggiasche. Penso che la prossima volta ci proverò anch'io!

Con questa ricetta partecipo al contest di Simona del blog Pensieri e pasticci in collaborazione con Enjoy

1 commento:

  1. ricetta squisitissima e perfetta per il contest, grazie!

    RispondiElimina

Posta un commento

ShareThis

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...